sabato 21 febbraio 2015

Diamante


Ed io
Dei miei sogni
Cosa ho fatto?
Ricami intessuti
Con stelle lontane
E cuore di pietra
Prezioso
E duro
Diamante spento
Senza la tua Luce

21 febbraio 2015



14 commenti:

  1. Attendi la Luce, nascondendo la tua Natura.
    Diamante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che piacere averti qui Nessi ^__^
      L'arrivo della Luce lo farà splendere.......il Diamante.

      Elimina
  2. Ciao Gabry, i tuoi brevi e chiari versi, mettono in luce dei sogni che spesso facciamo ad occhi aperti in attesa di una vera luce umana.
    Con affetto ti saluto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gaetano, i sogni veri si fanno ad occhi aperti.....grazie, un abbraccio!

      Elimina
  3. Sono certa che il cuore, al momento opportuno, si ammorbidirà...
    Intanto complimenti e abbracci ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di sicuro Giovy, bella intuizione, quando la Luce arriverà, un caldo abbraccio a te!

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  4. Ciao Gabrielle, forse il diamante della poesia si è spento, ma quello della foto è ben luminoso e quindi augurio di una ripresa futura. Un amichevole abbraccio e buon fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elio....mi assento alla serenità, per brevi tempi, ma la Luce ritorna sempre si.

      Elimina
  5. I sogni sono sempre dentro di noi come il desiderio di vivere. La vita prende ma poi ridà, credo. D'altronde è un peccato non vivere le nostre emozioni. Essendo un cuore-diamante, è raro vederlo. Ma fortunato colui che potrà apprezzarne i raggi che risplenderanno a nuova vita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un bel modo di dire che l'amore donato ritorna sempre da noi....lo credo anch'io Paolo. Fortunato, di sicuro, colui che saprà riportare alla luce questo diamante...

      Elimina
  6. Ecco, a proposito di componimenti brevi che durano il tempo di un respiro: questo è un soffio eppure c'è la cosa principale, la sorpresa del sentimento che prorompe senza avvisare. Questo io chiamo "momento intimo con se stessi".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fai considerare i componimenti brevi da una prospettiva nuova e interessante per me. Qui, ogni parola è carica. Non vi è tempo per superfluo. Grazie Vincenzo.

      Elimina

Se ti ho fatto sognare...mi farebbe piacere saperlo.

Soledoro

Soledoro