venerdì 28 ottobre 2011

Perdonami



Guardami
nel fiore degli occhi
rispecchiati nel loro
profondo verde-oro
Perdonali se non sanno mentire.

Guardami
nel fiore della bocca
diventa rossa fuoco
parlandoti di amare
Perdonala se non sa ingannare.

Guardami
nel fiore dei seni
felici, con un bacio
si lasciano sfiorare
Perdonali, non sanno rinunciare.

Guardami
nel fiore della mente
leggera di passato
volteggia dall'ebbrezza
Perdonala, non sa dimenticare.

Guardami
nel fiore del silenzio
nasconde con pudore
rumori martellanti
Perdonalo , non sa tacere.

Guardami
nel fiore della vita
corolla galleggiante
sul fiume del dolore
Perdonami se chiedo tanto amore.

28 ott.2011







10 commenti:

  1. Ciao Soledoro,una poesia bellissima che fa venire i brividi,solo chi scrive in questo modo,dentro ha un grande mare pieno d'amore,complimenti una poesia intensa fino alle lacrime.
    Buona domenica.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  2. Grazie, Achab.
    Il vero amore e umile, credo. "Non si vanta"
    Non pretende e non cerca di riscuotere, questa e la mia visione.
    Buona domenica, bacio a te.

    RispondiElimina
  3. E' tua Soledoro?
    E' stupenda, posso pubblicarla?

    Grazie della visita.

    RispondiElimina
  4. Si, Gianna, e mia. Qui pubblico solo creazioni personali. Se la vuoi pubblicare, per me e un onore.
    Grazie del complimento, un abbraccio.

    RispondiElimina
  5. Ho pubblicato la tua poesia.
    Buona domenica!

    RispondiElimina
  6. Grazie, Gianna, buona domenica a te!

    RispondiElimina
  7. Soledoro, aspetto anche versi tuoi natalizi.
    Ci conto

    RispondiElimina
  8. X mè il sogno, è il nascondiglio, più segreto che. esista.. racchiudi in esso, tutto-a tè stesso-a......

    RispondiElimina

Se ti ho fatto sognare...mi farebbe piacere saperlo.

Soledoro

Soledoro