giovedì 5 maggio 2016

Il mio cuore



Il mio cuore
non ha chiave
qui vive
l’amore 
corre libero
non si concede
attraverso
il buco
della serratura
E' spazio aperto
il mio cuore
puoi giocare
ridere
sognare
puoi sorgere
fiorire
tramontare
Puoi seminare
alzare edifici
metter radici
o volare
Dormire puoi
sotto le stelle
o nel letto
con tende 
di velluto
puoi soggiornare
per un tempo
o per sempre
se lo vuoi.

5 maggio 2016 Roma







8 commenti:

  1. Una poesia semplice ma molto bella e se sei tu nella foto ti posso ancora e solo dire: complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Massimo. In effetti, questo componimento è solo un semplice pensiero che volevo annotare.
      La donna nella foto non sono io, ma l'ho scelta perché penso che mi assomigli molto.

      Elimina
  2. Infatti c'è una forte somiglianza con il volto inserito nel tuo avatar, un sorriso.

    RispondiElimina
  3. Ciao Gabry, col tuo cuore posso tutto tranne possederlo, mi basta conquistarlo con dolcezza. Auguri splendido cuore di Mamma!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella la tua osservazione Gaetano. Ti ringrazio di...cuore, un abbraccio.

      Elimina
  4. Bella questa lirica, in cui il tuo cuore appare come uno scintillante scrigno di cristallo!
    Interessante la l'immagine della donna, che ti somiglia in modo impressionante. ^__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scintillante scrigno di cristallo
      bella immagine
      caro mio Guardiano, vedo adesso il tuo commento e ti ringrazio, seppur con ritardo
      un abbraccio :))

      Elimina

Se ti ho fatto sognare...mi farebbe piacere saperlo.

Soledoro

Soledoro