domenica 14 febbraio 2016

Una donna


Una donna cammina nella calda notte romana.
Sorride. La solitudine non le pesa,
anche se il cuor suo canta per amore.
Si accompagna, al ritorno dal teatro.
Va da sola a teatro? Si.
Cosa c'è di male? Fa quello che desidera.
Pensa a tutti gli uomini che non l'hanno mai portato.
Pensa a Lui, Quello che non ha mai incontrato.
Perché? Perché è morto o non ancora nato.
Oppure vive in un altra dimensione.
Le loro vite parallele eppure unite.
S'incontrano nel sogno
l'unico luogo dov'è possibile aprire la porta.
Lui la rassicura, la protegge, la consola
e, talvolta, la ama.
Le ha chiesto di custodire il suo passare dentro di lei.
Con la promessa che sarà.
Una donna passeggia sorridente
nella calda notte.
Il suo cuore è Amore.

14 febbraio 2016 Roma




4 commenti:

  1. C'è tanto in questo originalissimo brano, dall'atmosfera incantata, sospesa, come incantata e sospesa è la notte.
    Vi si avverte struggimento, speranza e desiderio d'amore, il sentimento universale, che domina su tutto, capace di rendere la vita appagante e completa.
    Con i miei più sinceri complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Nigel. Ieri notte non potevo lasciarmi sfuggire questo pensiero. Certo che tu conosci il mio animo. Magari dico le stesse cose da sempre, Mi piace, però, di essere riuscita a superare quello che ci fa tacere quando non crediamo nella nostra unicità.
      Ti ringrazio per tutto, un abbraccio.

      Elimina
  2. Mi hai fatto pensare ad un passaggio di "La vita è sogno" di Calderon de la Barca. Bella indiscutibilmente l'immagine iniziale e finale di questa LEI che cammina immersa nei suoi sogni, sorridendo loro. Molto intima la rievocazione dei momenti -immaginari? reali? illusori?- in cui LEI culla il suo amore e lo custodisce amorevolmente.
    Mi è piaciuta molto e molto mi ha emozionato sta poesia tutta tua.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dai un valido motivo per leggere Calderon della Barca, Vincenzo. Mi fa piacere sapere che ti ha emozionato questa immagine forte, una donna che porta con se sulle vie della vita tutto quello che di prezioso ha. Realtà o immaginario non si sa. Finché la vita è un sogno.
      Ti ringrazio. Un abbraccio.

      Elimina

Se ti ho fatto sognare...mi farebbe piacere saperlo.

Soledoro

Soledoro