sabato 14 gennaio 2012

Alternative



Inganno la vita
Con sorrisi bugiardi
La via di fuga
Dal sordo dolore

Aleggia nell'ombra
Profumo d’incenso
Portato  in dono
Al sacro tesoro

Con larghi sorrisi
La vita mi chiama
Mi svela allettante
Inatteso cammino

Si alza dal nido
Di ceneri calde
Splendente e puro 
Tesoro divino





12 commenti:

  1. Con larghi sorrisi
    La vita mi chiama
    Mi svela allettante
    Inatteso cammino

    ... che con piacere mi porta qui a salutarti e ringraziarti per esserti unita al hipperbolico e di avermi lasciato il tuo bel commento.

    felice week end
    Carol

    RispondiElimina
  2. Grazie Carol della tua gradita visita. Mi fa piacere seguirti,
    capita spesso di restare incantata da qualche immagine e le tue
    sono originali, inediti. Buona serata, un abbraccio.

    RispondiElimina
  3. ciao Gabri bellissima poesia,complimenti molto profonda con belle metafore, non sapevo che scrivessi poesie, ho scoperto qualcosa anche oggi.) ciao baci a presto rosa, buona serata e buon inizio settimana

    RispondiElimina
  4. Grazie Rosa, sono dei pensieri, li metto qui per condividere delle emozioni...
    Grazie della visita, buon inizio settimana anche per te.

    RispondiElimina
  5. Ciao Gianna grazie....in sintonia con la Primavera in anticipo...è bello si.

    RispondiElimina
  6. Ciao Soledoro,bella poesia,come una maschera di dolore a cui non è consentito vedere il sorgere del sole ma alla fine la rinascita,senza la maschera.
    Buona giornata,un abbraccio forte forte.

    RispondiElimina
  7. Ciao Achab, grazie.
    Mi sorprende sempre come riesci a leggere nella profondità dell'anima.
    E così, mascherare la nostra vera essenza, per di più a noi stessi porta dolore, ma possiamo sempre scegliere di seguire il richiamo della vita vera e rinascere senza nasconderci dietro inutili inganni.
    Buona giornata anche a te , ricambio di cuore l'abbraccio.

    RispondiElimina
  8. Ho visitato il tuo blog ed è stato molto piacevole ... gradevoli e molto significative le tue poesie, come questa che ho appena letta ... sentimenti sfumati con il pennello intinto nell'anima. Tornerò volentieri a farti visisita.
    Buonagiornata!
    Lolly

    RispondiElimina
  9. Grazie Lolly della tua visita. Se riesco a trasmettere qualcosa del mio sentire mi da il piacere di continuare a condividere. Buona serata, un abbraccio, la tua ultima frase è poesia: "sentimenti sfumati con il pennello intinto nell'anima."

    RispondiElimina
  10. A volte non vorremmo usare la maschera dei sorrisi, ma guardandoci allo specchio non la troviamo sul nostro viso. Così riconosciamo che il nostro sorriso è come il cielo dietro le nuvole. Lui è sempre lì.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Accidenti! non ci va di usarli, si fa fatica trapassare e far uscire quel sorriso, sempre presente, sopra le nuvole...allora è così, sorridiamo finché il sorriso c'è dentro di noi, la vita non si fa ingannare...

      Elimina

Se ti ho fatto sognare...mi farebbe piacere saperlo.

Soledoro

Soledoro